Prepuzio del bimbo cosa fare?

Prepuzio bimbo cosa fareLa fimosi è una strettoia del prepuzio che impedisce al glande di essere scoperto tirando indietro la cute.

Quasi tutti i neonati nascono con la punta del pisellino, il glande, ricoperto dalla pelle, il prepuzio. Nell'adulto il prepuzio può scorrere all'indietro e scoprire il glande. Questa è una caratteristica indispensabile durante l'atto sessuale. Nel neonato viceversa se il glande si scoprisse facilmente, verrebbe macerato dall'ammoniaca della pipì e si infetterebbe.

La natura ha in qualche modo pensato a questo e il neonato nasce con il prepuzio incollato al glande. Perciò è impossibile scoprire il glande del piccolo e le manovre tese a farlo sono destinate a provocare delle microlacerazioni della cute con conseguenti microcicatrici che possono restringere il foro del prepuzio provocando una fimosi secondaria.

Fino a molti anni fa i la maggior parte dei pediatri consigliava manovre, talvolta assai dolorose, che permettessero di scoprire il glande. Ancora oggi esiste questo "retaggio" storico e si incontrano genitori che arrivano in ambulatorio chiedendo consigli su come retrarre il prepuzio del loro bambino.

La quasi totalità dei bimbi nasce con il prepuzio adeso al glande, ma questa non è una fimosi e non va tentata nessuna manovra di scollamento. Con la normale crescita , il prepuzio si separa da solo dal glande, spesso aiutato dal formarsi di "bolle" ripiene di smegma sotto la superficie del prepuzio che separano lo stesso dalla punta del pisellino fino alla fuoriuscita di questa sostanza caseosa dall'apice.

Solo quando il prepuzio è scollato si può verificare la presenza o meno della fimosi.

Se il foro sul prepuzio è troppo ristretto per far passare il glande, siamo in presenza di una fimosi. A questo punto si prova con cautela a forzarla rendendo la cute elastica con una crema cortisonica a basse dosi. Se la cute si lacera, interrompere. Verosimilmente è una fimosi da operare.

Un altro tipo di fimosi da operare sempre è quella dove il foro del prepuzio assume l'aspetto di una piccola proboscide. Infine va operata anche quella fimosi che apparentemente sembra risolta perché si riesce a tirare giù il prepuzio e viceversa è difficile riportarlo a posto!

Il rischio è che il prepuzio tirato giù formi un "anello" che "strozza" la punta del pene generando quella che viene chiamata parafimosi e che può portare addirittura alla necrosi del glande. Perciò se la fimosi è molto stretta non tentare di portare indietro il prepuzio!

L'intervento chirurgico per risolvere la fimosi è la circoncisione e va fatto quando il bimbo non porta più il pannolino. Molto spesso ciò che alla nascita sembra una fimosi, si risolve solo con l'attesa, e le manovre forzate di scopertura del glande non solo non servono ma possono essere dannose e provocare , esse si, una fimosi cicatriziale.

 

immagine © Depositphotos.com