Emospermia ricorrente (sangue nello sperma) possibile trattamento

L'emospermia (sangue nello sperma) è un evento abbastanza frequente nei soggetti maschili. Solitamente si risolve spontaneamente ma in rari casi diventa persistente (di durata superiore ai 3 mesi). Uno studio di Badawy AA, Abdelhafez AA, Abuzeid AM della Sohag Faculty of Medicine, Sohag University, Sohag, Egitto ha dimostrato come l'utilizzo della finasteride possa essere un valido supporto terapeutico per tale problematica. In particolare, dal 1998 al 2008 24 pazienti con emospermia ricorrente di natura idiopatica sono stati inseriti in uno studio dove 12 pazienti ricevevano 5 mg di finasteride per 3 mesi e altri 12 pazienti riceveva placebo. I pazienti dei due gruppi venivano sistematicamente monitorati mediante esame del liquido seminale, ecografia prostatica transrettale per 3 mesi successivi e dopo un anno.

Leggi tutto: Emospermia ricorrente (sangue nello sperma) possibile trattamento

Il testosterone, ormone maschile, migliora la resistenza fisica nei cardiopatici

Formula del testosteroneIl testosterone è l'ormone maschile per eccellenza, viene prodotto soprattutto dai testicoli, sotto l'influenza di un altro ormone (LH) che è liberato a sua volta da una ghiandola posta alla base del nostro cervello e che si chiama ipofisi.

Questo ormone nell'uomo adulto mantiene tutte le caratteristiche sessuali secondarie, i vari comportamenti "maschili", le attitudini ed il desiderio sessuale; infine è sempre il testosterone a determinare la produzione degli spermatozoi a livello dell'epitelio seminale.

Ora una nuova e recente analisi, che ha ricavato i suoi dati da quattro diversi studi clinici e fatta da un team dell'Università' di Alberta in Canada, è stata in questi giorni pubblicata su Circulation Heart Failure, organo della American Heart Association, sembrerebbe indicarci che il testosterone può essere un elemento capace di migliorare la resistenza all'esercizio fisico anche in quelle persone che presentano un'insufficienza cardiaca cronica.

I partecipanti allo studio hanno fatto registrare il 50 per cento di miglioramenti nella loro capacità di camminare e, in alcuni casi, gli effetti del potenziamento muscolare sono durati anche per un intero anno.

Leggi tutto: Il testosterone, ormone maschile, migliora la resistenza fisica nei cardiopatici

FacebookGoogle PlusTwitter

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Urologotorino.it utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l`utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare, si accetta e si approva la nostra policy sull`impiego di cookies. Per saperne di piu'

Approvo

Copyright © 2011 - Tutti i diritti riservati
Urologo Andrologo Dott. Gian Luca Milan - Via Gioanetti 7/A - Torino - Italia - Tel. +39 011 8399088 - P.Iva 08995770016 - C.Fisc. MLNGLC74E30C665B
Note legaliNorme Privacy | Cookies Policy