Desiderio sessuale: troppo sport fa male

troppo sport abbassa il desiderio

Lo sport fa bene, ma non sempre e può, talvolta, compromettere l’attività sessuale. Questo è, almeno, quello che dice una ricerca americana che sottolinea come siano soprattutto gli sport più faticosi e impegnativi a rendere gli uomini meno desiderosi. Insomma, più crescono i muscoli più diminuisce la voglia. Secondo uno studio della University of North Carolina a Chapel Hill pubblicato sulla rivista Medicine and Science in Sport and Exercise, ci sarebbe una soglia d'allenamento oltre la quale l'individuo inizia a soffrire di scarso appetito sessuale, con una diminuzione della libido di ben sette volte rispetto a chi fa sport, ma senza esagerare. Lo studio è stato svolto su mille diversi uomini che fanno un'attività fisica regolare: c'è però chi lo fa senza strafare e chi invece si allena anche più di una volta al giorno. In questi ultimi, analizzando i comportamenti sessuali, è stata riscontrata una tendenza generale a un minor desiderio sessuale. Per i ricercatori la tendenza è chiara e innegabile, ma avvertono: «Per la relazione tra allenamento e libido vanno effettuati studi più approfonditi e incentrati sul singolo individuo, perché ovviamente varia da persona a persona».

I ricercatori hanno realizzato un questionario apposito per lo studio, con focus sull'attività e il desiderio sessuale, oltre che sulle abitudini in fatto di esercizio fisico settimanale. Lo hanno poi sottoposto a coloro che facevano parte di gruppi di allenamento di corsa, ciclismo e triathlon, oppure di dipartimenti universitari dedicati allo sport. In totale, hanno risposto alle domande 1.100 persone, molte delle quali erano atleti con esperienza che avevano partecipato per anni ad allenamenti e gare. I partecipanti sono stati quindi divisi in due gruppi, tesi ad esaminare separatamente la durata e l’intensità dell’attività fisica praticata. I risultati sono stati messi in correlazione con le risposte date sulla vita sessuale e sul coinvolgimento relativo al sesso.

Da questa ricerca emerge che negli uomini con una routine moderata o leggera in fatto di esercizio, la libido era più alta o moderata rispetto a coloro che invece avevano abitudini in fatto di attività fisica che prevedevano allenamenti particolarmente prolungati o intensi. In sostanza, un esercizio strenuo era associato con una libido più bassa come ha evidenziato il professor Anthony Hackney, che ha guidato la ricerca.

Dott. Gian Luca Milan

 

Immagine copyright depositphotos\maridav

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Urologotorino.it utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l`utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare, si accetta e si approva la nostra policy sull`impiego di cookies. Per saperne di piu'

Approvo

Copyright © 2011 - Tutti i diritti riservati
Urologo Andrologo Dott. Gian Luca Milan - Via Gioanetti 7/A - Torino - Italia - Tel. +39 011 8399088 - P.Iva 08995770016 - C.Fisc. MLNGLC74E30C665B
Note legaliNorme Privacy | Cookies Policy